Descrizione del progetto / Obiettivi

Una ricerca condotta su mandato del Consiglio svizzero degli anziani nel periodo 2018/2019 nelle valli di Muggio e di Onsernone (TI), ha messo in luce il bisogno e desiderio delle persone anziane di poter continuare a vivere la propria casa ed il proprio territorio il più a lungo possibile. La ricerca ha inoltre rilevato l’importanza delle relazioni sociali come condizione fondamentale per il benessere psicologico dell’anziano ed un’esistenza piena di significato. Il progetto modello intende mettere al centro il punto di vista delle persone anziane, attraverso l’ideazione e l’impiego di soluzioni e misure, anche in parte digitali.

Da questi risultati sono scaturiti gli obiettivi del progetto che possono essere così riassunti:

  • implementare sistemi di monitoraggio in grado rilevare le abitudini di vita sulle 24 ore con lo scopo di garantire un intervento rapido in caso di malore o di incidente domestico (ad esempio caduta, perdita di conoscenza o altro) attraverso l’aggiornamento di tutor di comunità (volontari formati);
  • monitorare il territorio per rilevare i punti critici che le persone anziane incontrano nei loro spostamenti collocando panchine, corrimano, punti di appoggio, ecc.;
  • trasformare i negozietti di generi alimentari in centri con funzioni polivalenti. In modo particolare centri che sono in grado di rispondere in breve tempo a esigenze informatiche, di costituire un punto di incontro per brevi scambi tra persone, di essere centri sanitari;
  • adattare le piazze esistenti al bisogno di incontro tra varie generazioni favorendo la presenza contemporanea delle medesime, con panchine, con punti gioco per bambini di diversa età, per mamme con bambini piccoli, per incontri di persone di varie culture.Un marchio per identificare territori con altaqualità di vita per le persone anzianeSi prevede l’elaborazione di criteri per l’attribuzione di un marchio per quei territori che abbiano adottato delle misure per favorire la qualità di vita della popolazione anziana. Una mappa digitale descriverà sentieri, spazi di incontro, luoghi di gioco, punti di interesse di storia locale e sarà a disposizione della popolazione locale e dei turisti per fruire al meglio del territorio.